Benvenuti a

MONTARETTO

Storia / Ostello / Eventi / Cibo / Buona compagnia

Scopri la natura, condividi i tuoi pensieri.

A due passi dalle Cinque Terre, tra vigneti, uliveti e boschi di pini, protetto dai monti e affacciato sul mare ecco Montaretto.

"Montaretto, il piccolo monte. Il clima è salubre ed esposto ai venti l'aria lo ripulisce: caldo nella valle del Salice, temperato a mezza altezza e fresco in alto. Splendida la vista del paesaggio che si estende dal Villaggio di Resemonte sino al Monte della Suola. La popolazione è ruvida e robusta. Il peso del loro carico è per lo più d'un quintale e nove rubbi portano pure le donne. Uomini di 80 anni lavorano le terre e maneggiano zappe, badili e picconi e le puerpere che dovean figliare non invocavano aiuti dalle buone donne e dopo due giorni dal parto andavano al bosco a lavorare."

(Giovanni Bono, 1862)

Perchè venire a

MONTARETTO

Questo posto è luogo in cui tutto può accadere, un cappello magico, un luogo di creazione e di incontro…dove tutti quelli che passano possono contribuire alla creazione di qualcosa di magico e speciale… dove l’unico obiettivo è stare bene con sé e con gli altri facendo cose e vivendo esperienze ricche e stimolanti…

Storia e territorio

Soggiorna all'Ostello

Visita la Casa del Popolo Circolo Arci

Scopri gli Eventi

Contatta l'Ostello

Vuoi soggiornare nell'Ostello a Montaretto? Compila la tua richiesta!

L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.

captcha

  • Organizza il tuo EVENTO

    Se appartieni ad un’associazione o vuoi semplicemente organizzare un’iniziativa a carattere socio culturale puoi proporla al Direttivo e costruirla con noi.

  • Organizza il tuo EVENTO

    Se appartieni ad un’associazione o vuoi semplicemente organizzare un’iniziativa a carattere socio culturale puoi proporla al Direttivo e costruirla con noi.

Associazione Jonas D. Pietrini

Via XXIV maggio 351 - La Spezia | P.IVA: 01148370115 | © 2010-2019 | Cookie policy - Privacy policy - powered by Giorgia Calvi

SEGUICI SUI SOCIAL