Conto alla rovescia...

Fervono i preparativi in quel di Montaretto. Allo scadere del conto alla rovescia, restano gli ultimi dettagli da allestire per dare inizio alla V edizione del Critical Wine, al via domani sabato 23 aprile.

Quest’anno la manifestazione coincide con la festa del 25 aprile, da sempre festeggiata nella ridente frazione ligure, sia per l’evidente significato storico, sia perché anni fa il paese festeggiò proprio in questa data quello che chiamarono “Lo sciopero al contrario”: in assenza di un intervento statale che costruisse la strada per collegare il paese al resto del mondo, i grintosi abitanti non stettero ad aspettare che la cosa piovesse dal cielo ma, rimboccatisi le maniche, si misero al lavoro e la strada se la costruirono da soli.

Per questa concomitanza di eventi ci si aspetta una partecipazione come non mai...

E' stato ampliato lo spazio di accoglienza al ristorante, è stato allestito uno spazio campeggio per chi vuole pernottare qui nella tre giorni (5 euro a notte a persona), è stato ri-organizzato un servizio navetta gratuito (oltre a quello che ininterrottamente collegherà Montaretto con Bonassola per ovviare al problema vino-auto-curve) che porterà le persone dal bivio di Montaretto – dove c’è il murales con la foto dello sciopero al contrario – direttamente in paese. Chi arriva in questo modo sarà invitato a parcheggiare negli appositi spazi predisposti.

Importante: l’ingresso alla manifestazione costa 12 euro, ingresso che dà diritto alla partecipazione a tutte e tre le giornate.

Arrivano alla spicciolata i volontari che con il loro supporto rendono possibile la realizzazione dell’evento: oltre un centinaio di persone – l’equivalente degli abitanti del paese – saranno coinvolte nel preparare panini, gestire il ristorante (due cucine e servizio ai tavoli), accogliere il pubblico, supportare i produttori, guidare i furgoni-navetta, gestire la cantina (punto nevralgico della manifestazione), avere l’occhio su tutti i diversi aspetti del Critical. Si aspettano anche i diversi produttori che allestiranno i loro stand con tutti i loro prodotti: vini, formaggi, salumi, marmellate e quant’altro.

Costante l’aggiornamento con le previsioni meteo, che si preannunciavano avverse, ma che con l’avvicinarsi dell’apertura sembrano sempre meno umide. La pioggia non scoraggia i nostri organizzatori, preparati a mettere in campo il piano B in caso in cui la pioggia osi farsi avanti. Ipotesi speriamo lontana, confortata da quell’”schiarite e aperture” che annunciano le previsioni.

Insomma, questo quinto anno si preannuncia davvero strepitoso, con un ricco calendario di eventi e soprattutto l’immancabile atmosfera di Montaretto che rende unico questo Critical Wine.

Associazione Jonas D. Pietrini

Via XXIV maggio 351 - La Spezia | P.IVA: 01148370115 | © 2010-2019 | Cookie policy - Privacy policy - powered by Giorgia Calvi

SEGUICI SUI SOCIAL